XM TECH

Le nostre realizzazioni

Shell Challenge

Challenge

Dopo il successo della prima edizione della Shell Marathon, abbiamo deciso di contribuire allo sviluppo della nuova scocca interna della vettura a propulsione elettrica, non più ricavata dal classico processo di stesura manuale delle fibre di carbonio e della conseguente essicazione, bensì di un passaggio per un modello/stampo fresato a cnc in alluminio, con processo in autoclave.

Approccio

Lo stampo è stato ricavato fresando un modello maggiorato in poliuretano per poi ricavare una pelle di alluminio (fusione) rifresata a sua volta come da file matematico definitivo, studiato e modellato tramite CATIA con modellazione in superfici classe A. Lavorata tutta la forma interna abbiamo fresato, in cicli 5 assi in continuo, la linea TRIM per il taglio dopo lo stampaggio in autoclave.
Il contenuto innovativo nella realizzazione della scocca 2014/15 è praticamente l’80% del progetto.
Generalmente gli stampi per il carbonio vengono realizzati in resine alta densità oppure in alluminio da blocco; in questo progetto abbiamo unito varie tecnologie.

Il risultato è stato oltre le aspettative, e ha soddisfatto tutti i partner del progetto, compresi leader del settore impegnati quotidinamente con le principali squadre corsa Moto GP e Formula 1. Il prossimo step vedrà sviluppata tutta la parte superiore della monoscocca, dando leggerezza, robustezza e design al veicolo: un prodotto vincente.

Pinguino

Il Pinguino è stato un progetto particolarmente sfidante perché ci ha visti partecipare...

read more

Dinosauri

Dinosauri è una sfida di modelleria veramente tosta, in cui ci è stato...

read more

Da cosa cominciamo?

Raccontaci il tuo progetto in questo
breve form. Ti contatteremo subito.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.